Presentazione

Data

24 Novembre 2022

Descrizione del progetto

Il progetto, INTERAMENTE FINANZIATO DALLA FONDAZIONE DI SARDEGNA si propone di creare uno spazio per una didattica laboratoriale, collaborativa, condivisa e inclusiva; progettando itinerari educativi che tengono conto della complessità e globalità dell’esperienza musicale negli aspetti percettivo analitico-interpretativo, esecutivo-riproduttivo e ideativo creativo-compositivo. Mira ad intraprendere un nuovo percorso di conoscenza del sé offrendo nuove possibilità espressivo/comunicative e incoraggia ad esprimere sensazioni ed emozioni, promuovendo azioni didattiche inclusive ed educative che contribuiscano alla crescita armonica e al successo scolastico. il progetto mira ad arricchire uno spazio già esistente per poter “FAR MUSICA”: comporre e imparare a suonare alcuni strumenti musicali; più precisamente chitarra, basso e tastiere. Per far ciò è necessario un macbook che verrà collegato alla LIM già presente nell’ambiente.

Il progetto ha come obiettivo di incrementare l’autostima e il senso di efficacia per promuovere una maggiore autonomia. Pertanto si predisporranno degli approcci educativi flessibili e adeguati mediante attività alternative che stimolino in primo luogo la sfera affettiva; infatti l’apprendimento nasce attraverso un processo che è affettivo e cognitivo insieme. Aumentare i livelli di autostima, autonomia personale, sociale e scolastica; capacità di lavorare con altri promuovendo una competizione orientata al risultato e a sconfiggere le difficoltà e i problemi, piuttosto che i compagni; la valorizzazione di strategie formative che meglio collegano l’imparare al fare. Cooperative learning Il laboratorio darà la priorità al dare libero sfogo alla creatività in un’ottica di inclusione; uno spazio in cui si possa imparare a far musica per stimolare lo sviluppo di competenze logiche e di problem solving.

Grazie al progetto è stato arricchito uno spazio già esistente per poter “FAR MUSICA” consentendo una didattica laboratoriale, collaborativa, condivisa e inclusiva. È stato acquistato un Apple MacBook Pro, poiché possiede tutti i programmi preinstallati per poter “far musica” in modo semplice e intuitivo, promuovendo gli aspetti percettivo analitico-interpretativo, esecutivo-riproduttivo e ideativo-creativo-compositivo. Sono stati acquistati 2 casse studio monitor e ulteriori 2 diffusori audio con mixer per poter suonare live; ciò ha permesso di offrire nuove possibilità espressivo/comunicative e incoraggiare ad esprimere sensazioni ed emozioni, promuovendo azioni didattiche inclusive ed educative che contribuiscano alla crescita armonica e al successo scolastico.

Obiettivi

Innalzamento dei livelli di competenza in ambitotecnologico – Miglioramento delle abilità sociali e prosociali – Innalzamento dei livelli motivazionali e dell’autostima – Miglioramento dei processi di inclusione all’interno delle classe – Collaborare e interagire con gli altri per giungere alla soluzione di un problema. Il laboratorio è stato uno spazio di invenzione ed elaborazione creativa e collaborativa, sia nella composizione di semplici brani musicali in modo sia individuale sia collaborativo, sia nel suonare tutti insieme le proproprie creazioni musicali.

Obiettivi conseguiti:

  • utilizzare la tecnologia in modo responsabile, competente e creativo;
  • sviluppare il pensiero critico;
  • favorire la capacità di esplorazione e sostegno alla motivazione.