Ultima modifica: 9 Luglio 2019
IC Monte Rosello basso > Erasmus + > Concluso il progetto educativo  Europeo Erasmus + “Cycling on Nature’s wheels

Concluso il progetto educativo  Europeo Erasmus + “Cycling on Nature’s wheels

Si è appena concluso il progetto educativo  Europeo “Erasmus + “Cycling on Nature’s wheels” iniziato nel 2017 che ha coinvolto docenti e studenti dell’ Istituto Comprensivo Monte Rosello Basso nei tre ordini di scuola, un progetto all’avanguardia per la tematica:  tutela dell’ambiente, rispetto della natura e importanza del riciclo.
I tre LTTA hanno consentito a 14 alunni della nostra scuola di essere ospitati nei paesi europei partner del progetto. La scorsa settimana, in occasione dell’ultimo TPM, il nostro istituto ha accolto le delegazioni provenienti da Cipro, Portogallo, Romania, Polonia, Grecia e Bulgaria.
Il giorno 27 la delegazione bulgara ha partecipato alla rappresentazione teatrale “Ecolandia” dei bambini della classe 3C della primaria di Piazza Sacro Cuore.
Il giorno 29, dopo il benvenuto da parte del Dirigente Vittorio Sanna, in apertura di una piacevole mattinata di accoglienza in via Pavese, accompagnata dai canti del nostro Coro e dai brani strumentali degli studenti del corso musicale, le delegazioni  hanno visitato i locali scolastici e alcune classi della secondaria, a seguire della scuola dell’infanzia dove i più piccoli si sono esibiti in canti sulla natura e l’importanza dell’acqua quale bene inestimabile,  e infine della scuola primaria, dove ha avuto luogo il meeting conclusivo del progetto, durante il quale sono state riassunte le attività svolte nel secondo anno e sono stati approfonditi i seguenti punti: 

  • valutazione dei risultati dell’intero progetto;
  • discussione su ulteriori azioni pianificate in ogni scuola allo scopo di diffondere e sostenere i risultati del progetto;
  • stesura della prima bozza del rapporto finale del progetto;

I giorni successivi le delegazioni hanno avuto occasione di conoscere luoghi importanti della nostra isola dal punto di vista culturale e turistico  quali Nuraghe Losa e Santu Antine, Il Pozzo di Santa Cristina, il Parco Naturale di La Maddalena, Alghero, Bosa.

Art. a cura della prof.ssa Paola Sini